Lavoro e Reddito come Questione di Dignità

Dal Manifesto di Forza del Popolo

16 LAVORO E REDDITO COME QUESTIONE DI DIGNITA’

Il tema della moneta pubblica, emessa dallo Stato nel nome del popolo sovrano e accreditata per ogni cittadino che nasce nella forma del reddito di cittadinanza, è centrale rispetto a qualunque manovra economica, perché eradica immediatamente la povertà assoluta, rilancia i consumi, crea e mantiene occupazione, redistribuisce la ricchezza, sostiene il reddito diffusamente, previene gran parte della delinquenza, interrompe il legame di sudditanza che nutre il clientelismo politico.

La questione lavoro deve riagganciarsi al reddito, quest’ultimo inteso come reale capacità economica, e rimettere in discussione l’organizzazione del lavoro subordinato, a partire dagli orari di lavoro.

Forza del Popolo, sulla scia/utopia di Tommaso Moro, auspica che l’orario di lavoro non debba superare le sei ore giornaliere.

Le retribuzioni vanno ancorate ad un range predefinito, per impedire disequilibri di sistema come quelli in atto, con persone che a parità di fatica sopportano limitazioni degradanti, perché il privilegio di altre sottrae le risorse necessarie per la loro dignitosa sopravvivenza.

Occorre intervenire per ridurre la sperequazione nei trattamenti tra impiego pubblico e impiego privato. Occorre, altresì, introdurre il turnover nel pubblico impiego, quindi l’avvicendamento della forza lavoro addetta alla pubblica funzione, come per il servizio di leva. A lunga scadenza, le nuove assunzioni del dipendente pubblico dovranno essere a scadenza pluriennale, in modo da consentire a quanti più cittadini possibili di partecipare alla vita pubblica, anche nell’effettivo e concreto impiego quotidiano.

Forza del Popolo preferisce come modello di sviluppo economico la cosiddetta Economia di Comunione, il sistema cooperativistico e il terzo settore. Tale modello di sviluppo dovrà imporsi come primo settore di intervento e come modello preferenziale, sia in termini di trattamento fiscale sia di affidamento delle pubbliche commesse.

La rappresentanza sindacale va rifondata perché palesi sono i tradimenti subiti dai lavoratori. Forza del Popolo incentiverà la costituzione di sindacati autonomi, ponendosi a loro con spirito di servizio.

Rispondi